February 2009

<< back

Registro Italiano in Internet per le Imprese


Registro Italiano in Internet per le Imprese Sembra una comunicazione ufficiale, in realtà è un contratto con un'azienda tedesca

Diverse persone ci hanno segnalato l'arrivo, a partire dall'inizio dell'anno, di una strana comunicazione ovvero l'invito da parte di un sedicente Registro Italiano in Internet per le imprese ad aggiornare i dati in loro possesso.

Appare come una comunicazione di un organo ufficiale, in realtà è quello che gli organi competenti stanno valutando se considerare una truffa.

In sostanza, nella lettera si chiede di integrare tutti i dati in loro possesso, firmare e inviare la comunicazione via fax ad un numero indicato. Questo, apparentemente, per essere più facilmente reperibili su internet.

Se si va a leggere però la parte testuale in fondo alla pagina ci sia accorge però che non si tratta di una normale procedura burocratica ma di un vero e proprio contratto con la società pubblicitaria tedesca DAD Deutscher Adressdienst GmbH di Amburgo. L'iscrizione al loro registro, infatti, prevede un pagamento di 958 Euro annuali per un minimo di tre anni.

L'autorithy italiana ha già preso le distanze da questo comunicato e sta già provvedendo tramite le opportune sedi di impedire che certi fatti non ricapitino. 



Digg
Google Bookmarks